Tenda della Pace 2017 @ Piazza Duomo, Messina, Messina [dal 19 su 21 maggio]

Tenda della Pace 2017


261
19 - 21
maggio
09:00 - 22:00

 Pagina di evento
Piazza Duomo, Messina
anche quest’anno abbiamo scelto di incontrarci per vivere insieme la Tenda della Pace.
In tempi in cui la guerra cambia il suo volto ma non la sua atrocità, la violenza continua a calpestare l’amore nei rapporti interpersonali e nelle relazioni tra i popoli della Terra e l’uomo continua a offendere e stuprare la Natura, vogliamo riunirci attorno ad un simbolo che rappresenta il nostro bisogno di pace, grido di denuncia e desiderio profondo. Siamo comunità, religioni, associazioni, gruppi con differenti percorsi ed esperienze alle spalle: e queste differenze non vogliamo negarle né nasconderle, così come vogliamo che esse imparino ad incontrarsi, conoscersi e dialogare. Sappiamo che la pace ci riguarda nella nostra dimensione più intima, interiore e spirituale, così come in quella relazionale, sociale, politica: la Tenda vuole essere un luogo dove la dimensione del cuore e quella del nostro “essere — nel- mondo” si incontrano e dialogano, traendo nutrimento l’una dall’altra.

Programma (in aggiornamento)

venerdì 19 maggio

mattinata a cura della Consulta degli studenti e della Comunità per lo sviluppo umano
ore 9,30 — 13,00
— Free hugs
— Scrittura creativa
— testimonianza sulla pace di Maryem Nait Jra, rappresentante della Consulta Provinciale degli Studenti
— «La nonviolenza va a skuola»: laboratorio su Violenza e nonviolenza (a cura di Sofia Donato, Comunità per lo sviluppo umano) ****
— Musica

**** Momento di confronto con gli studenti per parlare delle tante forme di violenza che caratterizzano i nostri tempi e delle possibili risposte nonviolente. Al termine della chiacchierata, gli studenti sperimenteranno la «tenda del silenzio». Per lasciarsi guidare da una meditazione semplice, libera, capace di stimolare risposte personali al 'caos' esterno ed interno.
Evento rivolto agli studenti degli Istitutiti secondari di I° e II° grado.
Durata di ogni incontro: 1 h e mezza circa. Numero di studenti per incontro: 25 max (intera classe o gruppi di studenti provenienti da vari istituti). Gli istituti/studenti interessati a partecipare, dovranno inviare richiesta di adesione a: Sofia Donato | La Comunità per lo sviluppo umano — [email protected] Entro il 8/5/2017.
Gli istituiti secondari di I° e II° grado impossibilitati a partecipare all'evento ma ugualmente interessati a sensibilizzare i propri studenti su Pace e Nonviolenza, potranno chiedere di ricevere un testo formativo inerente ai temi, utile a realizzare una chiacchierata in classe, un laboratorio esperienziale o degli elaborati (disegni, foto, video testimonianze, poesie, ecc.). I professori interessati saranno quindi supportati nel trattare i temi con gli alunni.
Si prevede di realizzare uno spazio espositivo interno ed esterno alla Tenda in cui gli istituti potranno presentare ed esporre gli eventuali elaborati realizzati in classe (disegni, video testimonianze, poesie, ecc.). Lo spazio sarà fruibile e visitabile durante tutta la durata dell'evento, compatibilmente con il programma generale. Gli istituti interessati a portare i propri elaborati alla Tenda della Pace, dovranno contattare l'organizzazione prima possibile in modo da concordare i tempi di allestimento ed esposizione.

13,30-15,30 Jalakam — Rete ecosofica Messina: incontro di meditazione sulla pratica di Metta (benevolenza o amorevole gentilezza)

15,30-16,30 Banca Etica: La Banca Etica disarmata e l’appello di Alex Zanotelli
Breve sintesi delle ragioni da cui è nata B.E. (movimento pacifista a Comiso alla campagna sulle banche armate che vede protagonista tra gli altri anche Manitese da cui proviene anche l'attuale presidente di B.E.) costruendo una alternativa concreta in termini di intermediazione finanziaria; appello attuale di Alex Zanotelli (uno dei soci fondatori) alla logica del «voto con il portafoglio» per cui si sceglie optare ed esprimersi in concreto e anche sul quotidiano per una logica finanziaria diversa in termini di trasparenza ed uso responsabile del denaro.

16,30-18,00 Legambiente Messina: «Le risorse della terra per la pace nel mondo»: conversazione sul legame tra pace e salvaguardia dell’ambiente attraverso la presentazione dell’operato di Wanghari Mataai e Vandana Shiva.

18,00 — 20,00: proiezione film documentario Food relovution + dibattito

20,00-22,00: Shanga dello Stretto: Meditazione seduta e camminata
inizio con puje di ringraziamento al Buddha e lettura dal Canone Pali di Sutra sulla Pace del Buddha Shakyamuni;
seguirà meditazione seduta guidata dal ven. Bhante Dhammavijya su Metta,l’Amorevole Gentilezza;
alla meditazione seduta seguirà la meditazione camminata;
quindi discorso finale del ven. Dhammavijya con recita di ”Ratana Sutra” in Pali, sutra che benedice tutti gli esseri sensienti invitando alla pace.

22,00-23,00: Movimento dei Focolari
«Pace: effetto di Unità» — riflessione sul messaggio di Chiara Lubich,fondatrice del Movimento dei Focolari, ai giovani del Movimento Buddista Rissho Kosei-Kai, sull'Unità tra i popoli.

23,00-00,00 Reading poetico

Sabato 20 maggio

00-7,00: Comunità di Base

8,00-8,30 Meditazione cristiana a cura di Anna e Antonio Amato

8,30-10,00 “La pace è una questione di educazione” (lord R.Baden Powell) — incontro con l’associazione scout laica CNGEI di Messina

10,00-11,30 Una famiglia per amico:
— Presentazione dell’Associazione e dell’istituto dell’affido familiare
— Proiezione di due Corti, vincitori del Concorso promosso dall’Associazione “ Una Famiglia per amico” nell’anno sc. 2015/16:
“ Le ferite dell’anima” realizzato dagli studenti della IV D del Liceo Classico La Farina
“La mia famiglia in prestito” realizzato da un gruppo di alunni della Sc. Sec. di 1° Simone Neri di Giampilieri ( I. C. Santa Margherita)
-Testimonianze
— Intervento dell’Assessora alle Politiche Sociali, dott.ssa Nina Santisi

11,30- 13,00: Gruppo di CNV (comunicazione nonviolenta): «Comunicazione Nonviolenta: una possibile via per la pace.»
“Due cose distinguono un'azione NON violenta da un'azione violenta:La prima è che NON vedi nell'altro un nemico…
La seconda è che il tuo scopo NON è far soffrire l'altro.”
(Marshall Rosenberg).
La Comunicazione Nonviolenta o Comunicazione Empatica si basa sul principio che l’essere umano è naturalmente empatico e che la natura empatica si manifesta pienamente quando nelle relazioni si riconoscono i rispettivi bisogni. I conflitti, altresì, nascono dal confondere i bisogni con le strategie.
Secondo la CNV, la violenza nasce da bisogni insoddisfatti, spesso perché non riconosciuti.
Riconoscere ed esprimere in maniera autentica ed onesta i propri bisogni facilita il contatto empatico tra gli esseri umani e l’adozione di strategie che soddisfano i bisogni delle parti coinvolte nel conflitto.

13,00-14,00 Parrocchia cattolica di rito bizantino: «Misericordia e pace nella riflessione dell'Oriente cristiano» — brani tratti dalla filocalia e della letteratura monastica

14,00-15,00 Unione degli Studenti — Messina: «Sui nostri territori #decidiamoNOI» — Verso il G7 di Taormina

15,00-17,00: MEG e Piccola Comunità Nuovi Orizzonti
«Arcobaleno di pace. Il coraggio di sognare»

17,00-18,00 Italia Nostra: «La Bellezza e la Pace»
Distribuiamo Bellezza e la Pace sarà con noi.
Una conversazione libera e informale sulle potenzialità dell’ arte come misura ed espressione del quotidiano e su un’ idea di bellezza come valore pratico, poietico “che agisce” e sia in grado di sostituirsi all’ aggressività e alla violenza che dominano il nostro tempo. Osservando alcune immagini d’ arte.

18,00-19,00 SAE e Commissione Diocesana per l'ecumenismo e il dialogo: «Ecumenismo e Pace»
Breve lettura dei documenti della X Assemblea generale del Consiglio Ecumenico delle Chiese, che si è svolta a Busan, sul tema «Dio della vita, guidaci verso la giustizia e la pace», alternata a momenti di preghiera e di descrizione del SAE e delle sue attività.

19,00-21,00: Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai: «Dialogo, speranza di pace»

21,00-00,00: I nostri fratelli migranti: «Marcia per i nuovi desaparecidos» ***, testimonianze, musica.

*** in collaborazione con la Rete Milano senza frontiere (rete milanese di associazioni antirazziste), sfileremo in piazza con le fotografie dei migranti 'desaparecidos', che i genitori dall'altra sponda del Mediterraneo ci hanno consegnato. La marcia riprende la modalità di protesta delle Madres de Plaza de Mayo dell'Argentina e vuole ribadire con forza che migrare deve essere un atto di vita e non di morte, vuole ricordare i migranti morti e dispersi nel loro viaggio e dare loro dignità e voce.

Domenica 21 maggio

8,00-9,00: celebrazione Eucaristica (p. Felice Scalia)

9,00-10,00 Parrocchia di S.Domenico: «I Domenicani al servizio della pace e della giustizia: Caterina da Siena, Bartolomeo Las Casas, George Pire (nobel della pace 1958)»

10,00-11,30: Comunità Islamica: preghiera e testimonianza

11,30-13,00 Nati per leggere & Lunaria: Letture a tema ad alta voce e laboratorio per bambine/i «L'albero di Giufà»

16,00-17,00 associazione Kora – Spazio Cultura Sostenibile: «Phylosophy for community» — esperienza del dialogo come pratica nonviolenta e la parola come punto di partenza fondamentale per la ristrutturazione del senso comune.

17,00-18,00: Gruppo tematico nonviolenza di CMdB e Freedom Flotilla: «Restiamo umani»

18,00-19,00 Zero Waste: «Crisi ambientale, scarsità di risorse, migrazioni e guerre»

19,00-20,00 Ora di silenzio per la Pace

20,00 — 21,00 momento di confronto collettivo

21,00-22,30: momento conclusivo di convivialità
Musica per la Pace con Francesca Saffioti, Carmelo Geraci e Nicola Ialacqua.

Durante i 3 giorni:
-PULI-AMO MESSINA, installazione dell'Albero della Pace con materiale di riciclo; ***
— banchetto informativo sulla campagna Un'altra difesa è possibile.
— «PeaceMakers» — shooting fotografico sui diritti LGBTQ

*** “Come illudersi di poter fermare i conflitti bellici, se prima non mettiamo la parola «fine» alla guerra che quotidianamente consumiamo contro il nostro stesso pianeta? In una realtà fagocitata dal dilagante consumismo, è ormai uso comune gettare indiscriminatamente qualsiasi tipo di rifiuto in ogni dove, senza pensare al suo potenziale inespresso o, ancor peggio, senza riflettere sulle enormi ripercussioni che quel gesto avrà per gli anni futuri. In questa triste ottica del presente, Puli-AMO Messina intende far «pace» con l'ambiente, tributandogli un albero interamente realizzato con materiale di riciclo, liberando (sia pure idealmente) Madre Terra dal greve compito di smaltire le enormi quantità di rifiuti che ogni giorno le doniamo, ricevendo sempre in cambio l'incontrastabile meraviglioso avanzare della Natura.”

Inoltre:
— la Comunità di S.Egidio di Messina venerdì 19 alle 19,30 farà una preghiera per la Pace presso la Chiesa di S. Giuseppe (Via Cesare Battisti 111);
— l'Ordine Francescano Secolare, che si riunirà domenica 21 maggio a Cefalù per un Convegno Regionale per coppie francescane, farà durante la celebrazione eucaristica delle 9,30 una riflessione sulla Pace;
— la Chiesa Valdese frà un momento di riflessione sulla Pace durante il culto domenicale;
— la Parrocchia Ortodossa San Nicolò dei Greci domenica 21 farà, al termine della Liturgia domenicale, un momento di preghiera per la pace aperto a tutti (dopo le 11:00) nella sede stessa della celebrazione (via Laudamo,16). Parteciperà anche l'Associazione Messina-Russia.
— la Parrocchia di S. Elena e quella di Pompei faranno in quei giorni una riflessione sulla Pace.
— P. Ettore Sentimentale, parroco di S.Giacomo, ha dedicato al tema della Pace la lettera pastorale del mese di maggio (http://sangiacomomessina.it/multimedia-archive/lettere-del-mese-di-aprile-17/)

Scuole, Circoscrizioni, CAG, parrocchie, gruppi scout, case per minori migranti e sprar, LIBRERIE (maggio dei libri, banchetti di libri contro la guerra e per la pace) sono invitati a partecipare anche organizzando negli stessi giorni delle iniziative sulla pace in vari luoghi della città.
I gruppi aderenti alla Tenda della Pace hanno scritto una lettera ai “potenti” che si riuniranno a Taormina per il G7; la lettera potrà essere sottoscritta nei giorni della Tenda da tutte le cittadine e i cittadini che vogliano farlo.

CONFERENZA STAMPA LUNEDì 15 MAGGIO ORE 10,30 SALA OVALE DEL COMUNE DI MESSINA
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi più atteso in Messina :

Tiziano FERRO sabato 8 luglio allo Stadio di Messina
Stadio San Filippo
LovMe Fest 2017 - 3rd Edition
Villa Dante
Messina: I volti della Via Francigena
Messina, Sicilia, Italia
Palcò - Closing Season's Party ★
PALCÓ
Concerto Tiziano Ferro Messina
Stadio Messina
1ª Gran Fondo MTB Passione Peloritani
Messina - Località Camaro Superiore (bivio compl. Mito)
Mostra Fotografica con Letizia Battaglia - Messina
Camera di Commercio di Messina
Gestire la rabbia - approcci olistici
Salone Delle Bandiere
Federica Instore - MESSINA
Centro Commerciale Tremestieri
Aladdin e il Genio della Lampada | Musical
Teatro Vittorio Emanuele